La malattia parodontale o piorrea

E’ una delle cause più frequenti della perdita dei denti negli adulti, poichè spesso si manifesta con assenza di dolore. 

Cos' è?

Cos' è?

La malattia parodontale è un’ infezione batterica che attacca il Parodonto, vale a dire la gengiva, l’ osso alveolare, il cemento radicolare e il legamento parodontale.

La Gengivite è il primo stadio, ancora reversibile, che si manifesta con gengive rosse, gonfie e facilmente sanguinanti. Se non curata, progredisce in una Parodontite (o piorrea). In questo stadio più avanzato, le gengive, l’osso e altre strutture che sostengono i denti sono compromesse, portando alla mobilità degli stessi. Nei casi più gravi possono cadere o dover essere estratti.

In condizioni normali, la parte superiore della gengiva è staccata di circa 3 mm dal dente. In presenza invece di una malattia parodontale questo spazio si amplia creando una tasca parodontale, la cui profondità viene misurata per mezzo di una sonda millimetrata. Inoltre nella tasca parodontale si accumula la placca batterica, poichè risulta difficile l’igiene.

La causa principale di malattia parodontale è la Placca.

Altri fattori di rischio sono determinati da una predisposizione ereditaria, da cambiamenti ormonali dovuti a una gravidanza, a stress che possono rendere più debole la risposta immunitaria contro infezioni, a farmaci che possono influire negativamente sulla salute orale, al fumo e al bruxismo (digrignare i denti durante la notte).

Trattamento

Trattamento

La gengivite può essere trattata rimuovendo placca e tartaro dalla superficie dei denti nella zona sottogengivale, includendo trattamenti di pulizia profonda quali la pulizia sottogengivale (placca e tartaro vengono rimossi attorno e al di sotto della linea gengivale) e levigatura radicolare (le superfici della radice del dente vengono pulite e levigate).

Prevenzione

Spazzolare correttamente i denti dopo ogni pasto, usare il filo o lo scovolino interdentale per rimuovere la placca, mangiare in modo sano ed equilibrato, evitare di fumare e fare visite dentistiche associate a sedute di igiene professionale almeno ogni sei mesi, è il modo migliore per mantenere sani a lungo denti e gengive.

Richiesta informazioni

Richiedi maggiori informazioni sulle prestazioni effettuate dal nostro studio dentistico.

Richiedi Ora

Questo sito web utilizza Google Analytics per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso di questi cookie leggi qui